blog che spiega dalla A alla Z, tutto quello che bisogna sapere in materia di antifurti, sistemi d’allarme, funzionamento, tipi, novità…

Da cosa sono composti i migliori sistemi anti intrusione

Da cosa sono composti i migliori sistemi anti intrusione

on Dic 1, 2016 in SISTEMI DI ALLARME | 0 comments

In base ai bisogni di ogni cliente, le aziende che installano sistemi anti intrusione presso domicili offrono un kit d’allarme base e vari dispositivi che garantiscono la miglior protezione da possibili intrusi.

Un kit base per sistemi anti intrusione deve avere, almeno, questi elementi:

– Cartelli esterni. Per prima cosa, l’azienda di sistemi anti intrusione, ti consegnerà placche o adesivi dissuasori da collocare sulle porte e finestre del tuo domicilio, per avvisare i malintenzionati che l’immobile è protetto da un sistema di sicurezza.

– Un pannello di controllo. È l’elemento centrale dei sistemi anti intrusione perché controlla tutto l’impianto, riceve segnali dai vari dispositivi e li rinvia a una centrale operativa o direttamente al cliente. Il pannello è il cuore nevralgico di tutto il sistema perché capta, processa e invia i dati necessari per attivare il protocollo d’azione adatto ad ogni caso. In alcune aziende questo dispositivo è portatile e permette di comunicare con la centrale. Si installa sempre all’interno dell’immobile per fare in modo che sia protetto contro possibili sabotaggi.

– Sensori di movimento. Con sensori di calore e attività, questi dispositivi provocano uno scatto d’allarme quando individuano un movimento nel loro raggio d’azione. Si installano in luoghi strategici, come i punti d’accesso o luoghi di passaggio, con l’obiettivo di controllare la maggior superficie possibile e garantire che si individui qualsiasi intruso che riesca ad entrare in casa. I sensori di movimento sono fondamentali per rendere i sistemi anti intrusione affidabili ed efficaci.

– Controllo di accessi. Si tratta di un dispositivo, in alcuni casi senza fili, che si installa all’entrata della casa e permette di attivare e disattivare l’allarme. Inoltre registra tutte le persone che entrano ed escono dalla casa indicando anche l’ora.  

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *