blog che spiega dalla A alla Z, tutto quello che bisogna sapere in materia di antifurti, sistemi d’allarme, funzionamento, tipi, novità…

CONSIGLI

<p>Si forniscono ai lettori consigli utili per la propria sicurezza in casa o sul lavoro, tutti i giorni dell’anno.</p>

I segnali d’emergenza devono arrivare a una centrale antifurto

I segnali d’emergenza devono arrivare a una centrale antifurto

Le aziende più grandi nel settore della sicurezza installano nelle loro sedi una centrale antifurto in cui ricevono tutti i segnali d’allarme dagli impianti dei clienti. Ogni avviso viene gestito da esperti di sicurezza in tempi brevissimi per poter contattare le forze dell’ordine il più presto possibile. Queste centrali antifurto sono operative 24 ore su 24, 365 giorni all’anno e vengono adibite e protette per garantire la sicurezza e riservatezza di ciò che accade negli immobili in cui sono installati i sistemi d’allarme. Per garantire che i segnali d’allarme arrivino correttamente alla centrale antifurto, le aziende di sicurezza fanno affidamento su tecnologie d’avanguardia. Le aziende più avanzate hanno una rete propria di trasmissione per evitare che i ladri possano inibire i segnali d’emergenza emessi dai sistemi nel momento in cui si verifica un furto. I professionisti della centrale antifurto che ricevono i segnali d’allarme sono preparati e formati per attivare i protocolli di sicurezza più adatti ad ogni situazione e, se necessario, avvisano la polizia o i pompieri o vigilanti privati, in base al motivo per cui è scattato l’allarme. Le circostanze nel quale avviene uno scatto di allarme possono essere molto delicate, per questo le persone che lavorano in una centrale antifurto ricevono una formazione specifica per garantire l’efficienza del loro lavoro e per fare in modo che i clienti possano mantenere la calma nel momento in cui sono in contatto con gli operatori della centrale. Le aziende più grandi includono nel loro staff, personale che si dedica esclusivamente alla formazione degli operatori della centrale antifurto studiando e creando corsi e nuovi processi d’azione. In questo modo i custodi della sicurezza dei clienti vengono formati su diverse tematiche come, per esempio, possibili cambi nella legislazione sulla sicurezza privata, comunicazioni delle forze dell’ordine, uso di nuovi strumenti per l’ottimizzazione dei processi, protocolli d’emergenza ecc....

Leggi
Un antifurto per il garage evita brutte sorprese

Un antifurto per il garage evita brutte sorprese

Capita spesso che si verifichino furti in garage o magazzini, dove conserviamo beni che non utilizziamo, ma che possono avere un grande valore economico o sentimentale. Questi luoghi non vengono controllati periodicamente dai proprietari e a volte i ladri possono agire indisturbati introducendosi facilmente in questi spazi isolati. In molti casi ci si rende conto molto tardi del furto, quindi è più difficile poter rintracciare i ladri. Per questo è importante poter fare affidamento su un antifurto per garage o magazzini. Normalmente i proprietari lasciano beni di valore come possono essere moto, biciclette, mobili antichi e molto di più, per questo sorprende che non prendano provvedimenti per la sicurezza di questi luoghi, come per esempio l’installazione di porte di sicurezza o un antifurto per garage. Gli oggetti più rubati sono le biciclette che possono arrivare a un valore di 3.000 euro e sono facili da rivendere nel mercato di seconda mano. Questi tipi di furti sono spesso opera di bande organizzate costituite da vari membri in cui ognuno ha una funzione specifica. Così, prima di compiere il furto, osservano attentamente l’edificio, tutti i movimenti degli inquilini, i punti di accesso, il numero di porte che dovranno forzare, vedono quali locali presentano un antifurto per garage, di che tipo e in che spazi ci sono gli oggetti di maggior valore o quello che gli interessa rubare. I ladri non si fermano di fronte a nulla, tanto che possono compiere i furti anche di giorno e portarsi via una bici senza che nessuno se ne accorga. Se siete interessati a proteggere i vostri beni più preziosi, sul mercato esistono vari tipi di sistemi antifurto per garage che vi possono garantire la sicurezza che...

Leggi
Un antifurto per negozio è fondamentale per proteggere la tua attività

Un antifurto per negozio è fondamentale per proteggere la tua attività

Aprire una propria attività commerciale prevede un investimento molto alto che non può vedersi rovinato da qualche intruso che compie un furto, rubando le merci che ci sono costate tanto lavoro. Installare un antifurto per negozio ci aiuterà a prevenire furti, rapine e ci permetterà di controllare i nostri dipendenti. Installare un antifurto per negozio per proteggere i nostri beni ha molti vantaggi perché, non solo previene i furti , ma affidandosi ad un sistema di sorveglianza 24H tutti i giorni della settimana sarai al sicuro, anche quando non sei a lavoro. Sul mercato esistono varie offerte di sistemi antifurto per un negozio, ma, tra tutti i dispositivi possibili, affidarsi a telecamere di sorveglianza è importante perché grazie a una semplice app e un collegamento a internet potrai vedere sul tuo smartphone o tablet quello che succede nel tuo negozio in qualsiasi momento ovunque ti trovi. Puoi goderti le vacanze tranquillamente sapendo che il tuo negozio è sorvegliato e che in qualsiasi momento potrai avere accesso a quello che sta succedendo dentro e fuori dal negozio. Le videocamere di sorveglianza di un antifurto per negozio aiutano a prevenire furti all’esterno, ma anche i piccoli furti che possono commettere i nostri dipendenti. Per esempio installare una videocamera dove c’è la cassa,  può essere una buona scelta visto che può dissuadere dalla tentazione di rubare i soldi all’interno. Inoltre con un antifurto per negozio con videocamere potrai controllare gli orari di entrata ed uscita dei dipendenti dal lavoro. I sistemi antifurto che esistono permettono di registrare immagini di grande qualità con un angolo ampio e anche nell’oscurità, grazie al fatto che sono dotati di  un flash speciale. Inoltre i sistemi di allarme di ultima generazione comprendono nuovi dispositivi in grado di soddisfare i bisogni e le esigenze di sicurezza dei commercianti come sensori di movimento, rilevatori di fumo, allarmi...

Leggi
Hai bisogno di sicurezza? Richiedi un preventivo online per l’allarme

Hai bisogno di sicurezza? Richiedi un preventivo online per l’allarme

Normalmente quando viaggiamo molto per lavoro e lasciamo la nostra casa vuota per un periodo lungo cresce la paura di essere vittime di un furto.  Le Forze dell’Ordine ci forniscono spesso consigli sulle misure di sicurezza da adottare per non far capire ai ladri che la casa è vuota, ma installare un allarme è la miglior garanzia per essere certi che tutto sia protetto e al sicuro. E’ importante scegliere l’azienda di sicurezza che ci possa offrire la miglior soluzione per proteggerci dai rischi nei quali siamo quotidianamente esposti. Esistono varie tipologie di sistemi d’allarme, con varie offerte, quindi conviene informarsi bene per installare il sistema più adatto alle vostre esigenze.  Molte offrono un preventivo online per calcolare il prezzo dell’allarme che può variare in base ai dispositivi che acquisti, il numero di videocamere da installare, se ci sono aree esterne da proteggere, se oltre a un kit base hai bisogno di un sistema antincendio: tutte queste necessità extra possono far lievitare il costo del  tuo preventivo online. Sul sito delle varie aziende di sicurezza puoi richiedere un preventivo online per farti un’idea approssimativa di quello che puoi pagare per un allarme. L’ideale sarebbe chiamare le aziende per fissare un appuntamento con uno specialista che venga a realizzare uno studio di sicurezza dell’immobile, in modo da capire di quanti e quali dispositivi hai bisogno per proteggere i tuoi beni. Per non avere nessun dubbio richiedi il preventivo online e lo studio di sicurezza, installa l’antifurto perfetto per le tue esigenze e non dovrai più preoccuparti quando vai fuori e lasci la tua casa...

Leggi
L’autunno è un buon momento per installare un allarme in casa

L’autunno è un buon momento per installare un allarme in casa

Le vacanze ormai sono un ricordo lontano, ma l’errore di molte persone che hanno una seconda casa in cui hanno passato i mesi di giugno, luglio o agosto, è di non pensare alla loro sicurezza quando tornano alla routine del lavoro. Questi appartamenti sono uno degli obiettivi più comuni dei ladri. Infatti la maggior parte dei furti nelle case si verificano in edifici residenziali. Si consiglia di installare un allarme casa per evitare brutte sorprese quando torniamo nelle nostre località di villeggiatura preferite. I ladri approfittano dei mesi invernali quando le famiglie non ci sono per introdursi in questi edifici semi-vuoti e rubare tutte le merci e gli effetti personali, come gioielli e dispositivi elettronici. Rubano in autunno e inverno anche nelle ville estive. Sono i predoni delle case di vacanza e svaligiano le dimore sul mare. Si tratta di veri e propri ladri stagionali che approfittano dell’assenza prolungata dei proprietari per smontare mobili e prese elettriche, rubare elettrodomestici e caldaie, portare via bombole del gas e cucine, fare razzia di piatti, posate e pentole . Per evitare queste situazioni  la miglior opzione è installare un allarme casa. Un allarme casa scoraggia i ladri soprattutto se si usano cartelli dissuasori che vengono collocati su porte e finestre e avvertono dell’esistenza di un sistema di protezione nell’edificio. I ladri preferiscono colpire sempre un luogo non protetto perché presenta meno rischi rispetto a uno con sistemi di sicurezza. Installare un allarme casa è utile anche grazie alle telecamere di videosorveglianza che possono registrare le immagini del ladro e permettono alle forze dell’ordine di identificare e arrestare i colpevoli. I ladri hanno paura di essere identificati da sistemi di sorveglianza per questo preferiscono rubare in case che non hanno questi tipi di sistemi di ultima generazione. Informati su tutte le promozioni offerte dalle diverse aziende di sicurezza e scegli quella che ti interessa di più. Richiedi agli esperti di sicurezza di analizzare il tuo alloggio e progettare un impianto specifico per coprire tutte le vulnerabilità della tua casa e ricevere un preventivo personalizzato. Alcuni allarmi per la casa permettono di controllarla attraverso una semplice applicazione che si scarica gratis sul tuo cellulare per sapere in ogni momento ciò che sta accadendo. È...

Leggi
L’antifurto per casa offre nuovi dispositivi di sicurezza

L’antifurto per casa offre nuovi dispositivi di sicurezza

Il modus operandi dei ladri comunemente è lo stesso: rompere o forzare l’ingresso, introdursi in casa, prendere il bene più prezioso e andarsene correndo con il bottino. Il miglior modo per provocargli una grande delusione sarà che nell’immobile sia stato installato un antifurto per casa, che individui l’intrusione e avvisi il proprietario e la Centrale Operativa del sistema.  In questo caso, il sistema attiva una sirena d’allarme e i professionisti dell’azienda d’allarme attiveranno il protocollo di sicurezza inviando le Guardie Giurate. Esistono sistemi antifurto per la casa che si chiamano nebbiogeni che quando l’allarme rileva un’intrusione il dispositivo provoca un getto di fumo proveniente dal tetto e inonda la stanza. In pochi secondi il fumo invade ogni angolo della casa e i ladri vengono avvolti completamente dalla nebbia. Il funzionamento di questo tipo di antifurto per casa è semplice: il getto è collegato a un sensore di movimento e di allarme. Quando viene rilevata l’intrusione spara la nebbia per un minuto. In soli 15 secondi può riempire uno spazio equivalente a 200 metri quadrati e, se non è ventilato, questa densità resta per un’ora. Tuttavia questo sistema ha una debolezza:  funziona con energia elettrica, e se il ladro fa saltare la corrente, il sistema smette di funzionare. Per evitare questo, le persone che hanno installato un antifurto per la casa con getto di fumo, hanno deciso di disporre anche di alcune barriere esterne. Esistono sul mercato vari esempi di antifurto per la casa che includono dispositivi che funzionano con batterie che possono evitare il problema del salto di corrente. Inoltre, con la tecnologia GSM e il collegamento a una centrale antifurto, notificano il cliente dell’assenza di corrente perché possa prendere...

Leggi
Página 1 de 912345...Última »